/

L’arte culinaria ha un nome:
Christoph Santer

Una delle figure di spicco nell’ambiente gastronomico dell’Alto Adige brandisce mestoli e coltelli nella cucina dell’Hotel Gartner: il giovane Christoph Santer ha conquistato un posto d’eccellenza sulla scena regionale vantando un tocco moderno e di leggerezza mediterranea. Assieme al suo staff di cucina realizza ogni giorno con amorevole maestria creazioni degne dei palati più fini. Originali ma sapientemente legati alla tradizione, secondo la filosofia dell’Hotel Gartner.

/

Il gusto in stile casual

Da anni ormai il ristorante dell’Hotel Gartner è sotto la guida esperta dal maître Oswald Hanifle. In un ambiente raffinato ma assolutamente accogliente le particolarità della cucina e della cantina vengono portate in scena con eleganza e semplicità. La brigata di sala si impegna a servire i commensali con dedizione, leggendo quasi sulle labbra ogni desiderio e richiesta. Lasciatevi deliziare: buon appetito!

/

Shake, shake, shake…

Musica di sottofondo, un buon cocktail, l’atmosfera rilassata… Il bar del Gartner, curato dal barman Nicola, è il punto d’incontro d’eccellenza per chi, durante la giornata e in particolar modo dopo cena, vuole sentir scorrere in sé la vera “Lust for life”. L’autore del brano omonimo, l’icona punk Iggy Pop, fissa con sguardo malizioso il banco del bar da una grande fotografia. Che voglia dirvi qualcosa…?

/

Spiriti nuovi e vecchie bottiglie…

Giovani indomabili incontrano maestri virtuosi. Così si può descrivere la scelta dei vini dell’hotel Gartner. I giovani cantinieri altoatesini riforniscono il nostro assortimento con le loro proposte creative, mentre i vini d’annata maturano in cantina. Un’offerta che incuriosisce e che è sempre all’altezza dei gusti più pretenziosi.